Canottaggio

Canottaggio ai Canottieri

CORSI DI PREPARAZIONE A TERRA E USCITE IN MARE

Dal Lunedì al Venerdì

Mattino: minori di 18 anni e agonisti.
Pomeriggio: Master e Soci.
Età minima 10 anni.

La Società Solvay, al suo insediamento a Rosignano, negli anni venti, ha deciso di istituire a beneficio dei propri dipendenti e loro familiari le sezioni sportive legate alle opere sociali. Nell’ormai lontano 1922 è nata, nell’ambito del dopo lavoro marino, la sezione Canottaggio. Dall’ atto della fondazione all’affiliazione alla Regia Federazione Italiana Canottaggio, oggi Federazione Italiana canottaggio, e al Comitato Olimpico nazionale Italiano è passato pochissimo tempo, risulta che sia avvenuto nell’anno medesimo.
Da allora ai giorni nostri dobbiamo notare come molti siano stati i vogatori che si sono espressi al meglio con la conquista dei massimi allori nazionali e internazionali: è molto difficile poterli ricordare tutti, e per non fare cosa sgradita a chi potrebbe essere dimenticato ne citiamo solo alcuni come ROBERTO VESTRINI olimpionico di Los Angeles dove giunse secondo con l’otto degli scarronzoni Livornesi per soli 2 centesimi di secondi dall’equipaggio vincitore dell’Olimpiade degli stati uniti. Non possiamo dimenticare i cugini PESCIA PESCINO E MARINO, più volte campioni d’Italia e campioni d’Europa, MARINO è stato per molti anni il consigliere addetto alla sezione canottaggio come dirigente e allenatore. Dobbiamo ricordare il quattro volte campione del mondo FILIPPO MARRUCCI, da Rosignano che, se è vero che milita nel G.S. della Forestale, come canottiere, è nato qui da noi sotto la guida del Compianto allenatore nonché campione d’Italia,nel 1954, GIORGIO GIORGETTI e di Pier Luigi Bolognesi allenatore federale che anche oggi collabora coadiuvato dall’allenatore Perini Alessandro come tutor.

Oggi l’attività della sezione Canottaggio è prevalentemente mirata alla promozione dello sport per tutti. maschi e femmine, con l’organizzazione dei corsi di formazione e di avviamento al canottaggio con l’avvenuto gemellaggio con la Canottieri Montescudaio e viene perseguito l’avviamento all’attività agonistica con l’aiuto di altri appassionati volontari. Questo viene fatto organizzando corsi estivi della durata del periodo delle vacanze scolastiche, cioè da Giugno a Settembre, poi per gli allievi e allieve che lo desiderano, è aperta la partecipazione ai corsi invernali di avviamento all’attività prettamente agonistica.

Il progetto futuro più immediato, in vista del traguardo ormai prossimo del “novantesimo anniversario di fondazione” è quello della preparazione di alcuni equipaggi agonisti di buon livello per partecipare all’attività agonistica regionale e nazionale.
Pier Luigi Bolognesi